Armadio perfetto in 10 mosse

Un armadio perfetto in 10 mosse? Sì, si può davvero fare. Anche i più ritardatari che non hanno ancora affrontato il cambio stagione. Anche i più pigri che stanno cercando di rimandare questo fatidico e faticoso passaggio il più possibile non potranno che arrendersi presto all’inevitabile supplizio.

armadio-perfetto-in-10-mosseCome? Con metodo e coscienza, consapevolezza e sincerità. Ecco una decina di suggerimenti utili per sistemare l’armadio, eliminando il superfluo che ingombra e non serve, liberandosi di cianfrusaglie e reperti degli anni – e soprattutto delle mode – che furono.

  1. La prima cosa da fare è svuotare l’armadio settore per settore. Prima tutti gli indumenti appesi, poi quelli sugli scaffali e a seguire quelli nei cassetti. Prima tutti i capi di abbigliamento, poi gli accessori, come sciarpe e cappelli, borse e borsette.
  2. Settore per settore, genere per genere, è il momento di fare una prima selezione tra cose da tenere assolutamente, cosa da valutare e cose da buttare.
  3. Da tenere assolutamente a portata di mano buste e scatoloni, borse e contenitori vari per essere pronti a ogni evenienza.
  4. Le cose da tenere senza possibilità di cambiare idea – almeno fino al prossimo cambio stagione – vanno rimesse con cura al loro posto.
  5. Per abiti e accessori da buttare, invece, ne va definita la destinazione ultima – cioè se si regalano ad amici o parenti, se si mettono negli appositi contenitori, si donano ad associazioni di beneficienza o se proprio sono da gettare definitivamente – ma nell’attesa meglio chiuderli in sacchi o scatole.
  6. Un discorso a parte e un po’ più complesso va fatto per abbigliamento e accessori da valutare. Innanzitutto, il primo parametro da prendere in considerazione è la taglia: se è irrimediabilmente troppo piccola o troppo grande, meglio eliminare.
  7. Tutti gli indumenti con il giudizio in sospeso vanno provati con obiettività e sincerità: da buttare tutti quelli che fanno tanto “ero giovane e ora non più” o quelli decisamente passati di moda.
  8. Gli abiti o le borse che hanno evidenti segni di usura irrimediabili vanno abbandonati – magari facendosi scendere una lacrimuccia nostalgica – ma non possono avere un futuro.
  9. Tra le cose sottoposte a valutazione di solito ci sono i classici “incauti acquisti”, cioè quegli indumenti comprati e praticamente mai indossati per mille ragioni diverse. Anche quelli meritano una coraggiosa presa di coscienza: se anche pensandoci intensamente non si trovano almeno due occasioni in cui sfoggiarli o altri pezzi del guardaroba con cui abbinarli, meglio ammettere l’errore e destinare ad altri.
  10. Via dall’armadio anche i pezzi forti – di designer famosi o dal modello iconico – che però non potrai mai più riutilizzare: in questo caso puoi fare un’ulteriore selezione di abiti e accessori griffati e venderli online, ripulendo il guardaroba e guadagnando qualche soldo.
Ancora Nessun Commento

I comment sono chiusi

  • Link diretti per l'acquisto dei capi
  • Codici Promozioni e Sconti
  • Linea Diretta con le Stylist
  • E...molto altro ancora!

e scopri tutti i VANTAGGI.

ENTRA NEL MONDO DI STILLY