Come leggere le etichette dei vestiti

Come leggere le etichette dei vestiti. Quante volte vi è capitato di aver rovinato il vostro vestito preferito, magari indossato una sola volta? Eppure le etichette parlano chiaro. Leggerle, però, può essere un’impresa. Il Bello del Pulito c’insegna a decifrarle.

Partiamo dalla base: nella maggior parte dei casi l’etichetta riporta 5 simboli che indicano (non sempre in quest’ordine): lavaggio, candeggio, stiratura, pulizia a secco ed asciugatura. Entriamo nel dettaglio.

Lavaggio

lavare-a-manoIl simbolo di riferimento è una vaschetta per panni stilizzata. Spesso è accompagnata da un numero che indica la temperatura di lavaggio consigliata. Se vedete una manina indica un lavaggio a mano (ovvio direte voi), se invece la vaschetta è sbarrata il capo non può essere lavato in acqua. Le linee che vedete sotto il simbolo indicano il programma da utilizzare: una riga per il programma sintetici, due per i delicati.

Candeggio

candeggioIl simbolo del candeggio è un triangolo, puoi trovarlo sbarrato (non candeggiare) o bianco che indica la possibilità di candeggio.

 

 

Stiratura

stiraturaQuesto è facile: un piccolo ferro da stiro accompagnato da puntini che indicano la temperatura consigliata: 1 punto stirare a freddo (meno di 100°), 2 punti stirare a temperatura media (massimo 150°) e tre punti stirare alla massima temperatura. Se il ferro è barrato meglio evitare la stiratura.

Pulizia a secco

pulizia-a-seccoQuando si parla di lavaggio a secco, il simbolo di riferimento è il cerchio. Troverai diverse lettere inscritte nel cerchio: P, A, F e W. Non vogliamo annoiarti con i dettagli professionali, queste indicazioni serviranno al tuo lavasecco di fiducia per sapere quali solventi utilizzare per la pulizia. Il simbolo che ti può interessare invece è il cerchio sbarrato, che significa: non lavare a secco.

Asciugatura

asciugaturaUltimo, ma non meno importante: l’asciugatura cioè un quadrato. Qui le cose si complicano un poco. Un cerchio inscritto nel quadrato indica l’asciugatura a tamburo: anche in questo caso i puntini indicano la temperatura da impostare. Va da sé che se il simbolo è sbarrato l’asciugatura in asciugatrice non è consentita.

Se all’interno del quadrato vedi delle linee verticali stendi all’aria aperta, se vedi una linea orizzontale lascia asciugare in piano, se invece c’è un piccolo arco in cima al quadrato il vestito va asciugato per sgocciolamento, appeso a una gruccia.

Segui la rubrica Il bello del pulito dedicata alla cura dei nostri capi.

 

Ancora Nessun Commento

I comment sono chiusi

  • Link diretti per l'acquisto dei capi
  • Codici Promozioni e Sconti
  • Linea Diretta con le Stylist
  • E...molto altro ancora!

e scopri tutti i VANTAGGI.

ENTRA NEL MONDO DI STILLY