Come stendere i panni

Come stendere i panni. Guida per chi è alle prime… mollette. Lavare, stirare e piegare con cura sono attività piacevoli, facili e veloci se s’imparasse a stendere nel modo corretto i vari capi. Ancora una volta in nostro aiuto arriva Il Bello del Pulito. 

Prima di stendere

Per evitare l’intervento urgente del ferro da stiro non lasciare a lungo i panni in lavatrice, stendili appena il lavaggio è terminato. Ricorda di scuotere energicamente i capi: sbatti i panni, tendi con le dita i bordi di jeans e pantaloni e fatti aiutare a tirare per bene le lenzuola.

A ogni capo il suo metodo

Se stendi ogni capo nel modo giusto eviterai segni delle mollette e pieghe evidenti, così da facilitare, o evitare, la stiratura (a proposito, se usi l’ammorbidente giusto, quando stiri le cose saranno molto più semplici).

Ma entriamo nel dettaglio, con le regole per stendere ogni capo:

  • Gonne, pantaloni e jeans: una sola regola, stendili utilizzando due mollette in vita, pinzando solo il bordo posteriore.
  • Camicie, vestiti, maglie con bottoni o cerniere e modello polo: lasciale asciugare sulle grucce, abbottonale o chiudi la zip. Le camicie possono anche essere stese piegando il colletto su una stecca dello stendibiancheria e fissate con due mollette.
  • Maglioni di lana: stendili in orizzontale per evitare che si sformino a causa del peso dell’acqua.
  • T-shirt, maglie e canotte: hai due alternative, puoi stenderle col collo in giù e le mollette pinzate a filo dei bordi inferiori, oppure piegate all’altezza delle ascelle posizionando le mollette proprio sulla cucitura, così da non lasciare segni visibili.
  • Biancheria intima: stendi slip e boxer posizionando le mollette alle estremità dei bordi della vita. Per i calzini, metti la molletta a filo bordo e cerca di “accoppiarli” mentre stendi, così non perderai tempo quando li ritirerai per metterli a posto.

E per finire bene

Se stendi all’aperto, non lasciare i panni alla luce diretta del sole che potrebbe scolorirli o ingiallirli. Quando invece stendi in casa, evita di lasciare lo stendibiancheria accanto ai termosifoni e combatti la tentazione – tipicamente invernale – di lasciar asciugare calzini e biancheria direttamente sopra i termosifoni. L’eccessivo calore, oltre a intaccare e rovinare le fibre dei tessuti, secca la biancheria e rende difficile la stiratura.

Un’ultima raccomandazione: lo stendibiancheria non è un guardaroba. Quando i panni sono asciutti, ritirali subito per evitare che si formino segni dovuti alle mollette o alle stecche.

 

 

 

Ancora Nessun Commento

I comment sono chiusi

  • Link diretti per l'acquisto dei capi
  • Codici Promozioni e Sconti
  • Linea Diretta con le Stylist
  • E...molto altro ancora!

e scopri tutti i VANTAGGI.

ENTRA NEL MONDO DI STILLY