Più tute per tutte

Più tute per tutte, devono aver pensato così stilisti e grandi brand della moda, low cost ma non solo. Sì perché in questa primavera/estate è un tripudio di pezzi interi, di tute e salopette per tutti i gusti. Da quelle over, dall’ispirazione più metropolitana e quasi rapper, a quelle super mini fino a quelle aderentissime stile “Occhi di gatto”. Le tute vanno di moda, ormai è un dato di fatto. Dopo le loro timide incursioni negli ultimi anni nelle collezioni di pochi grandi nomi del fashion system come pezzi da gran sera. Dopo le improvvisate spot da “uno su mille” tra abiti lunghi e pantaloni a sigaretta tra gli scaffali delle catene di abbigliamento low cost. Ora si sono imposte come vere protagoniste della moda di stagione.

Editoriale-tute-AsosLoro, sì proprio loro, le tute. Belle e femminili, sensuali ed elegantissime, almeno nelle loro versioni in tessuti scivolati, sportive e divertenti, quando sono cortissime e svolazzanti, in denim o chiffon a fiorellini. Ma se la moda vuole più tute per tutte, è giusto così?

Non sempre, inutile nasconderlo. Perché la tuta o salopette che dir si voglia non è un capo semplicissimo da indossare. Soprattutto per chi ha qualche curva in più o qualche rotondità più accentuata. Se le magrissime possono spaziare, ma facendo sempre attenzione ai modelli che le fanno sembrare dei sacchi vuoti, dalle tute super aderenti a quelle super corte.

Le più formose dovrebbero optare per i modelli più morbidi e scivolati. Per i fisici a pera, sì, per esempio, alle tute con bustino senza spalline e pantaloni ampi. Per quelli a mela, invece, via libera alle versioni con maniche a kimono, scollo a v e pantaloni affusolati.

Ecco alcuni look e post dedicati alle tute e salopette che potrebbero interessarti:

Ancora Nessun Commento

I comment sono chiusi

  • Link diretti per l'acquisto dei capi
  • Codici Promozioni e Sconti
  • Linea Diretta con le Stylist
  • E...molto altro ancora!

e scopri tutti i VANTAGGI.

ENTRA NEL MONDO DI STILLY